Skip Ribbon Commands
Skip to main content
Sign In
 

Politica sulla conformità dei fornitori di Viacom

 

Viacom si impegna a mantenere nelle sue operazioni globali un ambiente di lavoro in grado di riflettere i più severi standard di etica aziendale e comportamento sul posto di lavoro, e si impegna per la conformità legale e le prassi aziendali etiche in tutte le sue operazioni a livello globale¹. Nella promozione di tali standard, Viacom si aspetta che tutti i suoi fornitori rispettino le leggi e normative pertinenti vigenti nei luoghi in cui operano, e che mantengano il più alto grado di etica in qualsiasi aspetto della loro attività con Viacom. Viacom è risoluta nella sua intenzione di fare affari con fornitori che condividono il suo impegno a favore dell’integrità.

Tutti i fornitori di Viacom devono conoscere la Dichiarazione delle prassi aziendali (Business Practices Statement, “BPS”) di Viacom, in precedenza nota con il nome Dichiarazione sulla condotta di affari (Business Conduct Statement, “BCS”). La BPS è disponibile su www.viacom.com. Copie cartacee sono inoltre disponibili su richiesta per i funzionari della conformità di Viacom (la BPS contiene istruzioni sui vari modi in cui è possibile comunicare con i funzionari della conformità di Viacom). Tutti i fornitori devono mantenere sistemi e dati di rendicontazione finanziaria accurati relativi alle operazioni di ciascun fornitore con Viacom, e prendere dimestichezza con tutte le politiche della BPS. In particolare, devono essere consapevoli che Viacom si aspetta un rigoroso RISPETTO di tutte le leggi, le normative e gli standard vigenti in materia di:

  • Anticorruzione e anticoncussione, compresi ad esempio il Foreign Corrupt Practices Act statunitense e la Convenzione dell’Organizzazione per lo Sviluppo e la Cooperazione Economica sulla lotta alla corruzione dei funzionari pubblici stranieri nelle transazioni internazionali;
  • Pagamenti e contributi politici;
  • Embarghi commerciali e boicottaggi (in particolare le leggi antiboicottaggio degli Stati Uniti);
  • Contratti pubblici;
  • Importazioni ed esportazioni in generale e sulle tecnologie in particolare; e
  • Prassi di assunzione eque ed etiche, comprese quelle relative a discriminazione impropria, lavoro minorile e lavoro coatto; stipendi; straordinari e indennità; e salute, sicurezza e ambiente.

La politica di Viacom VIETA le seguenti condotte:

  • L’offerta o l’assegnazione diretta o indiretta di pagamenti impropri, doni o altre cose di valore a funzionari o dipendenti di governi nazionali o stranieri, oltre che ai loro rappresentanti, agenti o familiari;
  • L’offerta o assegnazione di sconti, intrattenimenti, pasti, trasporti, doni o altri favori o vantaggi personali a dipendenti Viacom, in forme diverse da quanto espressamente disposto nella BPS;
  • Prassi aziendali anticoncorrenziali e mancato rispetto delle leggi antitrust locali e internazionali vigenti;
  • Utilizzo di nome, beni (compresa senza limitazioni la proprietà intellettuale come i marchi o il logo di Viacom), strutture o servizi di Viacom senza autorizzazione scritta o per scopi impropri;
  • Divulgazione di informazioni riservate o proprietarie a terzi (compresa senza limitazioni la stampa) senza previa autorizzazione scritta;
  • Discriminazione impropria nell’ambiente di lavoro; e
  • Atti di natura sessuale, fisica, mentale o altra forma di molestia, abuso o comportamento improprio nel luogo di lavoro o in qualsiasi ambientazione correlata al lavoro, e al di fuori del luogo di lavoro, ad esempio durante viaggi d’affari, riunioni d’affari e eventi sociali correlati agli affari.

Viacom collabora con le forze dell’ordine nel far applicare correttamente le loro responsabilità. Viacom collabora inoltre con i propri fornitori ai programmi educativi e altri impegni per migliorare la conformità legale da parte delle loro industrie.

Se si ritiene che un fornitore abbia commesso una o più violazioni di questa politica, Viacom attuerà le azioni necessarie nel grado consentito dalla legge locale. Tali azioni possono andare dalla collaborazione con il fornitore per assicurare che siano attuate misure volte a risolvere tali violazioni ed evitare il loro ripetersi, all’annullamento del contratto interessato, la rescissione del rapporto con il fornitore, la segnalazione alle forze dell’ordine o alle autorità normative e l’avvio di azioni legali nei confronti del fornitore o di altre azioni autorizzate.

Per eventuali domande sulla Dichiarazione dei fornitori di Viacom, contattare un funzionario della conformità di Viacom.

_________________

¹Viacom indica Viacom Inc. e tutte le sue aziende, divisioni e sussidiarie, tra cui, senza limitazioni: MTV Networks; BET: Black Entertainment Television; e Paramount Pictures. Per un elenco completo contattare Viacom.

Copyright © Viacom Inc. - All Rights Reserved.